• La Cura del Defunto

La cura del defunto è un momento fondamentale perché rappresenta la preparazione del nostro caro all’ultimo saluto. Comprende tutte le operazioni necessarie a dare al defunto un aspetto più naturale possibile. Si inizia da un’accurata igiene della salma, in caso di uomini si procede alla rasatura, nel caso di donne, se lo si desidera, si può porre un leggero trucco.
Si procede quindi alla vestizione con gli abiti scelti dalla famiglia, ed infine la salma viene posta nel feretro. Al suo interno si possono inserire oggetti cari al defunto, operazione che di norma avviene nel momento della chiusura del feretro.
Al termine di tutte le operazioni, il feretro viene posto nella camera ardente in modo tale che amici e familiari possano rendere l’ultimo omaggio.

E’ importante sottolineare come gli ospedali torinesi si occupino essi stessi della preparazione dei defunti, mentre le imprese di onoranze funebri di norma se ne occupano se il decesso avviene in struttura o in abitazione.

È infine utile ricordare come a partire dal 2018, per i decessi avvenuti in abitazione e nel caso in cui si desidera procedere alla cremazione, è possibile preparare il defunto ma non adagiarlo all’interno del feretro. Questo perché da tale data è obbligatorio un prelievo ematico ad opera del medico legale (non del medico di base), ed è quindi necessario aspettare l’intervento di quest’ultimo.