Consigli pratici in caso di lutto
  • Innanzi tutto occorre precisare che NON ESISTONO IMPRESE CONVENZIONATE con ospedali, case di cura, strutture socio assistenziali ecc, siano esse strutture pubbliche o private. La scelta dell’impresa funebre è sempre libera. Se il personale sanitario vi indirizza verso una determinata impresa, lo sta sicuramente facendo dietro compenso da parte di quella impresa.
    Compenso che in realtà pagherete voi.
  • Se ne avete la possibilità, fate più preventivi dettagliati e scritti. Fate attenzione a tutte le voci del preventivo e in caso di dubbi chiedete chiarimenti subito.
  • A fine servizio, oltre la fattura dell’impresa, richiedete anche la fattura, o le fatture, dei comuni o almeno una ricevuta di avvenuto pagamento degli oneri. Il costo del funerale è esente da iva, mentre per quanto riguarda gli oneri comunali dipende dalla prestazione
  • Fate attenzione ad eventuale personale delle imprese che si aggira nei pressi di camere mortuarie dispensando consigli. La legge non ci consente di incontrarvi direttamente in ospedale o casa di cura. Per questo concorderemo con voi se incontrarci presso la nostra sede o la vostra abitazione

Questo sito è aggiornato al Nuovo Regolamento Europeo sulla Protezione dei Dati Personali (GDPR) ed usa tecnologie e funzioni atte a migliorare la tua esperienza e sicurezza di navigazione (compliance by default and by design). Per registrarsi, compilare un form, contattarci, usufruire dei nostri servizi puoi manifestare il consenso alla nostra Privacy Policy.  Chiudendo questo banner, scrollando la pagina o cliccando su qualsiasi elemento di questo sito manifesti la volontà di accettare la nostra Cookie Policy e l’utilizzo dei cookies.